Lo strato più alto della bassa società

Tratto da: “Robinson Crusoe – Daniel Defoe”

 […] che la mia era la condizione media, o, come potrebbe chiamarsi, lo strato più alto della bassa società, che egli aveva appreso, per lunga esperienza, essere la migliore condizione al mondo, la più propizia alla felicità umana, non soggetta alla miseria e ai sacrifici, alle fatiche e alle sofferenze di quella parte dell’umanità destinata al lavoro manuale, e nello stesso tempo libera dai fastidi dell’orgoglio, del lusso, dell’ambizione e dell’invidia, ai quali sono esposte le classi più elevate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: