Japanese Passion

Sono davvero molto stanco e assonnato ma come potrei mancare la lettura quotidiana dei capolavori di Yukio Mishima? Mi sono avvicinato da poco a questo scrittore e ho letto solo due libri suoi: “Lezioni spirituali per giovani samurai” e “Una virtù vacillante”. Trovo in questi testi un fascino particolare, un’immagine ideale del Giappone oramai perduta. Mishima cita infatti innumerevoli volte il periodo Meiji del Giappone, come un nostalgico patriottico, come un nazionalista scontento dele governo sotto il quale è costretto a vivere, un governo a quanto pare, troppo occidentalista e arrendevole. Tuttavia non è stata questa peculiarità dello scrittore ad affascinarmi, ma il modo in cui ciò influenza la sua scrittura. Ad esempio ad oggi sto leggendo “Neve di primavera” e il modo in cui riesce a rendere i luoghi, le persone… è fantastico. Anche il modo in cui riesce a descrivere i sentimenti delle persone, le loro debolezze… è davvero un maestro di sensazioni. E’ indescrivibile ciò che provo leggendo alcuni tratti dei suoi romanzi… sensazioni uniche e, certamente ideali, ma comunque bellissime. Se a tutto ciò aggiungiamo i miei pregiudizi positivi nei confronti di tutto ciò che è Japan, allora la combinazione perfetta è fatalmente fatta. Adoro questo scrittore, e spero che questo libro mi piacerà quanto gli altri.

Dave

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: