Sì, sto degenerando. Fisica mi sta uccidendo e non ho più tempo di scrivere sul blog… ma miei cari 25 lettori, tante cose sono successe… No, d’accordo, non è successo niente, come sempre. Vedo Montale seduto sulla mia scrivania che sniffa i miei incensi e mi insulta perché dovrei leggere una sua poesia, poi vedo la faccia truce di Hooke che mentre mi spaventa mi spara molle in faccia e non ho neanche il tempo di calcolare le costanti elastiche. Nel frattempo un cloroplasto gigante mi sta facendo rotolare addosso dei mitocondri andati a male senza un minimo di coefficente di attrito volvente così mi arrivano addosso diretti. “Ahio.” In più, in questa cazzo di casa non c’è campo e se ci fosse non potrei messaggiare e se potessi non potrebbe lei. AH! Gli dei ce l’hanno con me (Poseidone soprattutto). E così sto naufragando da un’incertezza all’altra (incertezze vere, tipo +-0,1) e sto lentamente impazzendo. Ma non scoraggiatevi cari! Se sopravviverò vi dedicherò un racconto, alla vostra sopportazione. Ora torno a uccidere i miei neuroni, addio (o arrivederci, con un po’ di fortuna).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: