In giro – racconto

In giro si trova di tutto: uomini, donne, bambini, vecchi e animali. Ma tra tutti questi ultimi sono i più facili da vedere al giorno d’oggi. Certo, con le dovute distinzioni! Troviamo allora cigni, scimmie, elefanti, leoni e vermi. Che varietà! Ma come potranno convivere ancora? E, quando si estingueranno, vi sarà ancora qualcuno tra gli uomini, le donne e i bambini non estinto per poter ricreare la razza umana? Sì, il mondo di oggi è strano, infatti ho visto anche uomini mutarsi in animali! Ma cerchiamo di capire come sono fatti questi animali… parliamo dei cigni? Essi sono i più virtuosi, i più nobili d’animo e i più belli. Eppure sono anche quelli che si estingueranno prima… poiché quando cominciano a cantare bene, dopo essersi allenati tutta una vita, è segno che stanno per morire (l’autore fa riferimento al “Bestiario d’Amore” di Fournival per questa affermazione – n.d.r.). Poi vi sono le scimmie… ah! Terribili. Fan tanto baccano e s’uniscono in grandi gruppi per chiedere con forza ciò che vogliono e alla fine… basta un piccolo frutto per farle tacere. Certo è che questo frutto è spesso marcio, poiché prima d’essere accontentate vengon portate alla fame e si contentan di un frutto andato. Passiamo ad animali più grossi: gli elefanti. Questi si suppone che abbiano la forza e la costanza necessarie per prendersi da soli il cibo, anche quando esso è sui rami più alti ed è quasi sempre il più buono… eppure non lo fanno. Preferiscono le noccioline che gli vengon date a quintali e diventan così dipendenti dalle mani che glie le danno che poi han bisogno di esse anche per dissetarsi dopo averne mangiate troppe. Altri elefanti si oppongono a questa mano ‘nutrice’ per un certo periodo e tentan di dare dei frutti buoni anche agli altri animali ma poi gli vengon offerte noccioline più buone ed essi pian piano cedono alla tentazione. Vi son poi i leoni, abili cacciatori che però hanno un difetto: agiscono solo se li disturbi nel loro vivere letargico e diventan così abili solo per nutrirsi o per difendersi personalmente. I leoni non difenderanno mai un altro animale e se presi alle spalle con abilità li si può rendere totalmente impotenti. Infine, sotto tutto, vi sono i vermi, ignavi e voraci, per quanto piccoli. Questi vogliono sempre di più di quel che potrebbero permettersi di avere e non s’ingegnano per averlo ma si limitano a raccogliere gli scarti degli altri. Inoltre si lamentano, subito dopo aver ottenuto il minimo col minimo sforzo di non essere affatto sazi e dan la colpa a chi non gli lascia abbastanza scarti da decomporre con voracità. Ho visto molti trasformarsi in vermi, ho visto molti leoni presi alle spalle, ho visto molti elefanti cedere, ho visto molte scimmie uccidersi tra loro per una banana marcia e ho visto tanti cigni morire… ma non vedo più nascere uomini degni d’esser tali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: