Preparativi

Sbalzi d’umore impressionanti, frenesia, voglia di accellerare il tempo, paura… sintomi che si sta avvicinando una vacanza! Normalmente le persone sono felici quando si avvicina una vacanza tipo “uuuuh andiamo al mare!” e infatti io lo sono ma sarà una vacanza un po’ particolare… al mare in campeggio col mio amore, sua sorella e grandparents. Allora, primo fattore domani si dovranno conoscere i suoi genitori e mia madre… TERRORE. Non so perché, ma sarà quantomeno divertente… poi… il mio fisico da Leopardi che ha lavorato nella sezione palestra della mediashopping non lascia promettere un gran debutto in costume da bagno… ma andiamo avanti: che dire dell’attesa? E’ chiaro che io ho una gran voglia di stare con lei e quindi ogni giorno prima di rivederla mi diventa infinitamente e mortalmente lungo. In più c’è mia madre che mi dice ogni due secondi: “guarda che stare insieme tutto il giorno è diverso che vedersi una volta ogni tanto non è che torni a casa dopo due giorni?!” AAAAAH! Mia madre sa come portare sfiga e quello che dice si verifica al 99% dei casi quindi comincerò a girare per casa coi tappi per le orecchie così non la sentirò dire eresie. Inoltre i miei lettori sapranno che in ‘sto periodo sono un po’ (un po’…) ninfomane e stare col mio amore al mare e vederla ALWAYS in costume con sua sorella sempre con noi e di conseguenza con l’impossibilità di fare qualsiasi cosa anche un bacetto innocente… mi ucciderà. No, sul serio. E la sera! Ah! Allora sì che reprimere i miei istinti sarà difficile… o quantomeno concedermi al sonno! Come potrò addormentarmi pensando che c’è lei a neanche un metro da me, separati solo da una tenda? Immaginerò quanto dev’esser bella mentre dorme e la immaginerò al mio fianco… e dormirò ben poco, ve l’assicuro. Certo che sono felice ma allo stesso tempo sono estasiato ed impaziente. Come passano lente le giornate quando hai un’aspettativa! In realtà vale oramai per quasi ogni giorno della mia vita… vivere solo aspettando il giorno in cui la rivedrò e potrò baciarla ancora… ma cosa ci posso fare? La amo… Ora vi abbandono oh lettori nullafacenti, ma tornerò presto… coi miei lamenti che somigliano più a dei ringraziamenti felici, e credo che lo siano anche…  Grazie amore, un po’ per niente un po’ per tutto…=)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: