Finalmente l’Italia ha perso

FINALMENTE l’Italia ha perso i mondiali di calcio. Sì, sono contento. Sono contento perché il calcio oggi è peggio del circo all’epoca dell’Antica Roma: utile solo per distrarre le persone dai veri problemi. Mi contesterete che non esistono solo i problemi, e io vi rispondo che esistono soprattutto i problemi e che c’è troppa gente che fa patriottismoattraverso il calcio e sbaglia. Il patriottismo, se vogliamo considerarlo come una cosa positiva e non come una piaga storica (come ci insegna Goethe) non lo si vede nel calcio ma nello stato! E a me danno fastidio le persone che esaltano l’Italia per le vittorie calcistiche. A noi cittadini ce ne viene in tasca qualcosa? No. Mai. Ai giocatori sì, tanti soldi, magari anche immeritati dal momento che ‘giocano’ e guadagnano con una partita più che un lavoratore modesto in 10 anni di lavoro. Dunque stesso concetto del circo nell’antica Roma: distrarre la gente. Non ho niente contro il calcio in sè, ma contro il modo in cui gli italiani vedono la cosa. Inoltre sono felice perché così (si spera) ci risparmiamo 4 anni di vuvuzele in vendita ovunque, di pantaloncini azzurri e di stolti che usano una vittoria calcistica come pretesto per discriminare gli stranieri e fare violenza negli stadi. Last but not least (per ribadire il mio anti-patriottismo uso modi di dire stranieri): ci risparmiamo 4 anni di Waka Waka in tutti gli stadi e dare altri soldi a una cantantucola che probabilmente non li merita (per aver storpiato e cantato un inno di tuttaltro significato).

6 Risposte to “Finalmente l’Italia ha perso”

  1. last but not the least…

  2. ahahahaha sorry XP

  3. Ho trovato così per caso questo sito, ma quando ho letto: “Finalmente l’Italia ha perso”. Mi sono meravigliata, anzi Stupita all’ennesima potenza. Non immaginavo di certo di trovare qualcuno che la pensasse proprio come me. Quindi ti faccio i miei più sentiti complimenti, e nella speranza di un domani con più gente che la pensi come noi.😉

  4. Ma molta gente la pensa già come noi, solo che ha paura di esprimere il proprio libero pensiero per conformizzarsi alla massa. Questo sito per l’appunto vuole combattere il conformismo che domina la società di oggi.

  5. Si ancora una volta sono d’accordo con te, per entrambe le cose.🙂 E soprattutto sappi che sostengo pienamente questo blog.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: