Lo scontro

Gli eserciti erano sterminati e il sangue tingeva di rosso la landa e l’acqua del lago. Intanto due immagini si riflettevano nel rosso di questo, illuminte dalla luna piena.

“Se combatteremo, nessuno di noi due rimarrà in vita.”

“Nessuno di noi due rimarrà in vita comunque.”

“Ripopoliamo i nostri villaggi, suggelliamo la pace.”

“Sono tutti morti. Donne, bambini, vecchi, animali. Rimaniamo solo noi due.”

“Io, Konrad, della razza degli uomini, combatterò dunque con le mie ultime forze contro di te.”

“Io, Lazzaro, della razza dei demòni, combatterò dunque con le mie ultime forze contro di te.”

“Che onorevoli parole… e dire che siete venuti qui, pressappoco dieci anni fa, con l’intento di sterminarci tutti… come la chiamano i Cristiani? Ah sì, Apocalisse…”

“E voi infimi, avreste dovuto sottomettervi a noi, come scritto nei testi sacri, e invece vi siete ribellati e dopo aver inzozzato la nostra razza stuprando le nostre donne avete preteso che noi ce ne andassimo come sconfitti, eppure solo adesso, vecchio nemico, ti rendi conto di averci sottovalutato.”

“Voi siete solo degli antichi mostri, al giorno d’oggi è l’uomo a regnare e a decidere il destino del mondo e delle genti.”

“Vuoi dire che voi siete solo mostri meno antichi di noi… eppure siete stati scacciati dal paradiso terrestre prima che molti di noi nascessero.”

“Che idiozia! Noi siamo da sempre gli unici e i soli veri sovrani della Terra.”

“L’Apocalisse è stato un fallimento per noi, per il semplice fatto che il giudizio universale si è già compiuto… e il risultato di ciò è stata la generazione della razza umana, ovvero solamente una nuova razza di demoni.”

“Dunque non vi è una vera differenza tra noi!”

“Oh sì invece, quella umana è una razza costituita da demoni inconsapevoli del loro potere distruttivo, che procede intrepida sulla via della distruzione.”

“La via della distruzione? E’ stato il vostro esercito a distruggere le nostre città, le nostre genti.”

“Come voi avete fatto con noi. Le nostre città erano tutti i luoghi che l’uomo non avrebbe mai dovuto scoprire, e che sono stati scoperti solo a causa della sua cupidigia di conquista.”

“Impossibile.”

“Ora comincio a capire, questa guerra era programmata… per eliminare ogni sorta di impurità dalla terra. Le genti impure, demoni e uomini, le città create da essi… ora una nuova razza di esseri puri popolerà la terra, e allora il disegno divino sarà finalmente compiuto.”

“Il disegno divino non poteva popolare la Terra sin dal principio da esseri puri?”

“No. Solo dalla distuzione può rinascere la vita, solo cancellando ogni traccia di impurità, ogni traccia del passato…”

I due morirono suicidi, dopo aver capito che erano stati solo pedine di autosterminio, dopo aver capito che ogni gesto malvagio, anche intenzionale, era già stato programmato e quello doveva essere il loro destino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: