Fumo, Caffè e nero

Quanto pesa un uomo di fumo in equilibrio sul giaciglio di uno squarcio nell’anima del mondo? E quanto pesa una calda essenza in caduta dalle labbra di una dama di oscurità e illusione? E’ un’ebbra signora la scrittura, un gioco dell’anima con l’eternità, una calda carezza, il più fioco e ardente braciere. E questi volti, queste ombre nel buio, cosa sono? Armi nelle mani di una dea che gioca a nascondino o gocce di delirio sublimate da un inerte succube del fato?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: